Diritto di recesso per il Consumatore

  • Qualora il Cliente sia un Consumatore, può esercitare il diritto di recesso ai sensi degli artt. 52 e ss. del D.lgs. n. 205/2006 (Codice del consumo) entro quattordici giorni a partire dal giorno in cui il Consumatore stesso o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Consumatore, acquisisce il possesso fisico dei beni, o nel caso di beni multipli ordinati dal Consumatore mediante un solo ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui il Consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Consumatore, acquisisce il possesso fisico dell'ultimo bene.
  • Per esercitare il diritto di recesso, è sufficiente informarci della tua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita, ad esempio raccomandata A/R inviata per posta al seguente indirizzo : Bagnoclic, Via Campania 2, Pregnana Milanese MI, Italia., oppure inviando una mail a assistenza@bagnoclic.it.
  • Perché il recesso o il reso sia accettato dal Venditore, i Prodotti devono essere restituiti nel termine perentorio di 14 (quattordici) giorni dalla data in cui il Cliente ha comunicato al Venditore di voler recedere dall’acquisto o effettuare il reso tramite l’invio del modulo di recesso e nel rispetto di tutte le condizioni di seguito riportate:
  • i prodotti devono essere restituiti completi di tutto l’imballaggio originario (scatole, accessori, cartellini, protezioni, etc.);
  • i prodotti devono essere accompagnati dalla ricevuta d’acquisto;
  • i prodotti restituiti dal Cliente non devono essere stati aperti, utilizzati, danneggiati, ma possono essere stati manipolati e ispezionati per stabilirne la natura e le caratteristiche;
  • i prodotti eventualmente danneggiati oggetto del reso devono essere restituiti così come ricevuti dal Cliente, senza che lo stesso li sottoponga a modifiche, manipolazioni o tentativi di riparazione.
  • In caso di recesso, sono rimborsati al Cliente tutti i pagamenti effettuati a favore del Venditore (ad eccezione del costo diretto della restituzione dei beni e di quelli eventualmente sostenuti per il pagamento in contrassegno), secondo le modalità di pagamento scelte per l’acquisto, in relazione al prodotto per il quale il recesso è stato esercitato.Il Venditore effettua il rimborso di tali pagamenti senza indebito ritardo e comunque entro quattordici giorni dal giorno in cui è informato della decisione del Consumatore di recedere dal contratto.

Il professionista può trattenere il rimborso finché non abbia ricevuto i beni oppure finché il Consumatore non abbia dimostrato di aver rispedito i beni, a seconda di quale situazione si verifichi per prima (ai sensi dell’art. 57 del D.lgs. 206/2005 Codice del Consumo).
Ai sensi dell’art. 57 comma 2 (D.lgs. 206/2005 Codice del Consumo) il Consumatore è responsabile unicamente della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione dei beni diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.
Il rimborso è effettuato in base alla modalità di pagamento prescelta dal Cliente e non comporta alcun costo aggiuntivo per il Cliente.

  • In caso di pagamento in contrassegno, il Cliente dovrà indicare l’Iban sul quale vuole che vengano rimborsati i costi di acquisto sostenuti.

Registrare

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password